ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Salvini-Seehofer-Kurz: fronte comune sui migranti?

Lettura in corso:

Salvini-Seehofer-Kurz: fronte comune sui migranti?

Salvini-Seehofer-Kurz: fronte comune sui migranti?
Dimensioni di testo Aa Aa

I ministri dell’interno di Italia e Germania, Matteo Salvini e Horst Seehofer, cercano un fronte comune sul tema-migranti e sul terrorismo. Per la prossima settimana, l’11 luglio, è previsto il primo incontro bilaterale tra i due paesi, da quando si è insediato il nuovo governo italiano.

Lo ha annunciato un tweet del Viminale, ritwittato dallo stesso Salvini.

Salvini e Seehofer si incontreranno alla vigilia del vertice di Innsbruck, riservato ai ministri dell’interno dell’Unione Europea.

Seehofer – con in mano il fragile accordo con Angela Merkel sulle politiche migratorie in Germania – incontrerà giovedi prossimo anche il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, il quale ha dichiarato di essere pronto a rispondere alla possibile chiusura delle frontiere della Germania, facendo altrettanto per proteggere i confini dell’Austria, soprattutto quelli meridionali.

La linea dura della "Mitteleuropa"

Mentre Italia, Germania e Austria cercano un accordo sul tema-migranti, è evidente l’esistenza di una spaccatura tra le esigenze di prima accoglienza, che interessano maggiormente l’Italia, e il controllo dei movimenti secondari tra i paesi dell’Unione Europea, che stanno a cuore soprattutto a Germania e Austria, pronte – come detto – a chiudere i loro confini.

Una posizione comune tra questi paesi peserà sul vertice dei ministri dell’interno europei, già complicato dalla posizione intransigente sui migranti da parte del Gruppo di Visegrad (Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia).