ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Commissione Europea alla Libia: gli aiuti per i pattugliamenti sono stanziati

Lettura in corso:

La Commissione Europea alla Libia: gli aiuti per i pattugliamenti sono stanziati

La Commissione Europea alla Libia: gli aiuti per i pattugliamenti sono stanziati
Dimensioni di testo Aa Aa

L'Europa e l'italia vogliono affidare a Tripoli in maniera sempre maggiore il pattugliamento delle aree Sar nei pressi delle sue acque territoriali. In un'intervista esclusiva, euronews ha parlato con il portavoce della Marina Libica, il Generale Ayoub Kacem. La guardia costiera libica non ha ricevuto il supporto e l'attrezzatura necessaria per portare a termine queste operazioni di soccorso, ha spiegato il Generale:

"Sfortunatamente l'Ue non ha ancora portato a termine nessun impegno e tutto quello che sentiamo dalla propaganda è che l'Ue ha fornito assistenza alla Libia o alla Guardia Costiera Libica. Bene, allora devono fornirci i docum enti e le ricevute che provano che hanno davvero fornito l'aiuto di cui parlano".

Euronews poi ha chiesto alla Commissione Europea che tipo di assistenza fornisce alla Libia e se le autorità libiche ne hanno già beneficiato:

La portavoce Maja Kocijancic ha spiegato: "C'è un progetto specifico che rientra nel fondo dell'Ue per l'Africa. e' stato firmato alla fine dello scorso anno e la sua implementazione è già in corso".

L'ue attraverso l'operazione Sophia, in collaborazione con il ministero dell'Interno italiano, provvede anche all'addestramento del personale. 46milioni di euro di questo fondo servono anche per il mantenimento e la riparazione delle imbarcazioni usate per il pattugliamento delle coste.

Intanto l 'organizzazione internazionale per i migranti dell'Onu rende noto che dall'inizio dell'anno al 27 giugno sono 972 le persone che hanno perso la vita in mare tentando di raggiungere l'Europa.