ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barcellona: archiviato il caso "fegato illegale" per Abidal

Lettura in corso:

Barcellona: archiviato il caso "fegato illegale" per Abidal

Barcellona: archiviato il caso "fegato illegale" per Abidal
Dimensioni di testo Aa Aa

E' stato archiviato il caso sul presunto "acquisto illegale" di un fegato, da parte del Barcellona al suo ex giocatore, Eric Abidal, che subì un trapianto nel 2012 a causa di un cancro.

L'opinione pubblica ha scoperto solo questo mercoledì mattina che un anno fa era stata aperta un'inchiesta in merito. Il quotidiano online spagnolo El Confidencial ha pubblicato la notizia, oltre alle intercettazioni tra l'ex presidente del Barcellona, Sandro Rosell, - attualmente in carcere per presunti illeciti finanziari - e una persona ignota. Immediata la smentita del club catalano.

"A questo qui abbiamo comprato illegalmente un fegato e abbiamo detto che era di suo cugino", diceva nelle intercettazioni dell'aprile 2017 l'interlocutore a Rosell, che confermava.

Ad Abidal venne diagnosticato un cancro al fegato nel 2011. L'ex difensore si prese una pausa per poter subire il trapianto, prima di tornare di nuovo sui campi da calcio, fino al ritiro nel 2014.