ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucciso a Firenze: perizia,Pirrone capace

Lettura in corso:

Ucciso a Firenze: perizia,Pirrone capace

Ucciso a Firenze: perizia,Pirrone capace
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - FIRENZE, 2 LUG - L'ex tipografo Roberto Pirrone era"capace di intendere e volere" quando il 5 marzo scorso sulPonte Vespucci di Firenze uccise a colpi di pistola il venditoreambulante senegalese Idy Diene. Lo stabilisce la periziapsichiatrica disposta dal gip Alessandro Moneti con incidenteprobatorio. La perizia, eseguita dallo psichiatra GiancarloBoncompagni, sarà discussa il 9 luglio prossimo. La richiesta diincidente probatorio era stata avanzata dai difensori, SibillaFiori e Massimo Campolmi. Arrestato subito dopo il fatto,Pirrone raccontò alla polizia di essere uscito di casa armatocon l'intenzione di suicidarsi per problemi economici ma poi diaver cambiato idea decidendo di sparare a un passante a caso inmodo da andare in carcere e non pesare più economicamente sullafamiglia. Secondo la perizia Pirrone presenterebbe un disturbodepressivo e avrebbe una personalità evitante e 'passivoaggressiva' e al momento dell'omicidio sarebbe stato capace diintendere e di volere.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.