ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sequestrato il passaporto del capitano della Lifeline: l'uomo bloccato a Malta.

Lettura in corso:

Sequestrato il passaporto del capitano della Lifeline: l'uomo bloccato a Malta.

Sequestrato il passaporto del capitano della Lifeline: l'uomo bloccato a Malta.
Dimensioni di testo Aa Aa

Il giudice ha disposto anche il ritiro del passaporto per il capitano Claus Peter Reisch, comandante della nave Lifeline che ha sbarcato 234 migranti al porto de La Valletta. Reisch dunque è trattenuto a Malta e non potrà lasciare l'isola. Lui e la Ong sono accusati di navigare con documenti irregolari poiché secondo le autorità la Lifeline sarebbe registrata come imbarcazione da turismo e non per il salvataggio in mare.

L'avvocato di Reisch, Neil Falzon, rende noto che dal punto di vista personale, il capitano sta vivendo la vicenda come una campagna contro le ong e i migranti.

La Corte ha stabilito anche di inviare nuovamente due ispettori sulla nave per esaminare il contenuto dei computer di bordo. L’udienza è stata aggiornata al 5 luglio.

Intanto, al termine dell'udienza odierna, un'altra Ong, la Sea Watch, ha reso noto via Twitter che una delle sua imbarcazioni è trattenuta sotto sequestro dalle autorità maltesi.