ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La prima giornata dell'Eurosummit

Lettura in corso:

La prima giornata dell'Eurosummit

La prima giornata dell'Eurosummit
Dimensioni di testo Aa Aa

Parole chiare quelle del primo ministro Conte che all'avvio dei lavori del primo giorno dell'Eurosummit ha anticipato quello che poi sarebbe accaduto qualche ora dopo. Ovvero il veto da parte Italiana, non c'è approvazione se prima non si trova un'intesa su tutti gli aspetti in primis, le migrazioni e il ruolo dell'Italia. Intanto è saltata la conferenza stampa con Juncker che si terrà domani al termine della seconda giornata.

Sarcastico il commento dell'Euroscettico Nigel Farage, che ai microfoni di Euronews commenta é ironico in un certo senso che un governo italiano euroscettico si debba rivolgere all'Unione europea per chiedergli aiuto, lo storico leader dell'Ukip ha poi spiegato che se gli italiani non otterranno quello che vogliono il populismo non farà altro che crescere.

Per la leader dei verdi, Ska Keller il problema è serio e il tema migranti non è che la punta dell'iceberg di una crisi profonda tra gli stati membri.

La questione di sottofondo è una mancanza di fiducia tra gli stati una mancanza di solidarietà di cui l'immigrazione e la crisi non è altro che un sintomo, come è un sintomo di irresponsabilità politica in cui tutti gli altri problemi vengono offuscati da una retorica politica sul tema.