ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Bulgaria. Meta ideale per gli investitori stranieri

Lettura in corso:

La Bulgaria. Meta ideale per gli investitori stranieri

La Bulgaria. Meta ideale per gli investitori stranieri
Dimensioni di testo Aa Aa

L'economia della Bulgaria sta crescendo in fretta. Vediamo che cosa c'è dietro il suo successo economico. Un paese che molti investitori definiscono con l'espressione "Open for business" aperta alle aziende. Scopriamo perchè le aziende straniere stanno investendo qui e come le aziende bulgare stanno aumentando le loro esportazioni alla conquista dei mercati mondiali.

Nel 2017 il PIL della Bulgaria ammontava a 50,4 miliardi di euro, mentre la crescita economica ha raggiunto il 3,6% , gli investimenti il 3,8% e le esportazioni 25,8 miliardi di euro.

Sofia è una moderna e vibrante città europea e un centro economico dei Balcani.

La Commissione Europea prevede, per il paese, una crescita di poco sotto il 4% per il 2018, con una simile nel 2019.

Oggi il successo economico proviene da un duro lavoro, che ha creato un ambiente friendly per il business e gli investimenti.

Alcune aziende avevano visto qui un opportunità, molto prima che la Bulgaria diventasse " una storia di successo economico". Come la Ubisoft, una start up francese che ha aperto il suo studio nel 2006 a Sofia con soli 11 dipendenti.

Vediamo che cosa rende la Bulgaria una meta ideale per gli investitori stranieri.

Ivan Balabanov dice che in Bulgaria si ha una buona formazione, insieme ad ottime infrastrutture quando si parla di IT development. Senza parlare di fattori macro-economici come il sistema di tassazione e il sostegno del governo. La cosa più importante nell' industria IT sono le persone. Senza di esse, ci sono solo grandi locali, computer e cavi. Tutto il lavoro sta nella testa.

A livello mondiale la Ubisoft da lavoro a 12.000 creativi di 94 paesi diversi.

Da quando hanno aperto a Sofia sono state create almeno 195 posizioni e prevedono di crescere. Nei prossimi 2 o 3 anni, hanno in progetto di arrivare a 300. Usano il talento locale, sia in ambito tecnologico che in quello della creatività e dello sviluppo. Pensano che la Bulgaria sia un' ottima destinazione per crescere anche in futuro.

Tra i suoi dipendenti a Sofia si possono trovare Spagnoli, Italiani, Americani e naturalmente molti Bulgari.

Mikhail Lozanov il direttore creativo, lavora per la Ubisoft a Sofia sin dal primo giorno e dice di aver sentito che la Ubisoft aveva aperto una sede 12 anni fa, visto che era una delle aziende che ha sempre apprezzato, ha iniziato la sua collaborazione come programmatore senior per 12 anni, per poi diventare direttore creativo.

Dal magico mondo dei video game e della Ubisoft, che ha creato lavoro in questo paese, andiamo alla Walltopia, un'azienda bulgara che esporta i suoi prodotti in piu di 50 paesi.

Nel 2017 il PIL della Bulgaria ammontava a 50,4 miliardi di euro, mentre la crescita economica ha raggiunto il 3,6% , gli investimenti il 3,8% e le esportazioni 25,8 miliardi di euro.

La Walltopia è stata creata nel 1998 ed è un'azienda leader nel mondo per costruzione di wall climbing con oltre 1800 progetti in più di 50 paesi in 6 continenti.

L'azienda ha assemblato milioni di climbing walls, pareti da arrampicata artificiali e vanta una squadra di oltre 600 professionisti in tutto il mondo.

Irina Staneva, Investment Manager della Walltopia dice che il segreto del loro successo sono la passione, il prodotto e le persone.

Oggi la Walltopia crea e produce una vasta gamma di attività per il divertimento e il tempo libero.

Questa azienda ha la sua sede produttiva a Letnitsa, una città a due ore di macchina dalla sede centrale di Sofia.

La strategia dietro la loro crescita consiste nel fare tutto in house, senza collaborazioni esterne, anche il design, la parte tecnica e architettonica necessarie. Producono, spediscono e installano tutto, così da avere sotto controllo l'intero processo e la qualità in ogni stadio, cosa importante quando si lavora con aziende in tutto il mondo.

Le abbiamo anche chiesto per quale motivo si dovrebbe investire in Bulgaria

Irina Staneva pensa che la Bulgaria rappresenti un buon posto per investire, soprattutto negli ultimi anni, perchè sta vivendo una notevole sviluppo. Molte aziende stanno crescendo in modo esponenziale .Questo è positivo non solo per l'economia, ma anche per chi vuole vivere in Bulgaria. Si può davvero fare carriera. Non c'è molta burocrazia, in paragone con altri paesi. La pressione fiscale è minore, 10% di IVA su tutto. Quindi pensa sia un buon affare.

Spesso gli investitori dicono: "senza rischiare, non si ha successo".

Stefan Borisov, trainer della Walltopia dice che un'azienda deve creare nuove idee, nuovi prodotti. La Walltopia soddisfa le sue aspettative come lavoratore perchè si mette in gioco. C'è sempre qualcosa di nuovo.

Gli stranieri vengono qui, i Bulgari ampliano le proprie attività, conquistando i mercati stranieri. La Bulgaria è diventata un pease friendly per gli investimenti e può raggiungere certamente livelli di crescita ancora più alti.