ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Pazzi" il robot pizzaiolo

Lettura in corso:

"Pazzi" il robot pizzaiolo

"Pazzi" il robot pizzaiolo
Dimensioni di testo Aa Aa

Stavolta vale proprio il detto Roba da... "Pazzi". Perché questo è il nome del robotino che crea e cucina niente di meno che la pizza. L’idea non arriva dall’Italia ma da EKIM una start up di giovani creativi francesi. Qualcuno si starà chiedendo ma il motivo ? Semplice, ci racconta l’AD del gruppo: “Al giorno d’oggi le persone hanno sempre meno tempo per mangiare, quindi devono scegliere tra tempo per il relax e qualità del cibo, noi vogliamo fornire entrambe le cose.”

Eccovi accontentati. “Pazzi”, il nostro robot, può preparare una margherita o una quattro formaggi in 30 secondi. Stende la pasta, spalma il pomodoro, la mette nel forno con una velocità pazzesca. Puô fare 120 capricciose in un’ora. Certo i pizzaioli italiani a Parigi sono un po’ scettici. “Il pizzaiolo, ci racconta un cuoco di un ristorante di Parigi, è in grado di assaggiare la pasta, capire se è buona o meno, guardare quando cuoce. Un robot no. Questa è la differenza. Non c’è paragone.”

Il robotino potrebbe essere utilizzato nei ristoranti di aeroporti, centri commericali e stazioni. Per i più romantici estimatori della pizza verace meglio aspettare qualche minuto in più e gustarsi la specialità made in Italy cucinata secondo l’antica tradizione.