ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran in rivolta contro il ritorno delle sanzioni

Lettura in corso:

Iran in rivolta contro il ritorno delle sanzioni

Iran in rivolta contro il ritorno delle sanzioni
Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora proteste in Iran contro il carovita. Nella giornata di ieri i manifestanti si sono scontrati a Teheran davanti alla sede del parlamento con le forze di sicurezza, che hanno fatto ricorso ai gas lacrimogeni e ai manganelli. Quanto accaduto è stato documentato da alcuni filmati postati su twitter

Nei video alcuni dei manifestanti vengono ripresi mentre avvisano i loro compagni urlando "ci attaccano con i gas lacrimogeni".Altre sequenze mostrano una carica della polizia contro i manifestanti.

La rivolta è scoppiata per i timori legati al ripristino dell sanzioni contro il paese da parte degli Stati Uniti dopo la decisione di Trump di voler ritirare gli Stati Uniti dall'accordo sul nucleare.

L'Iran è uno dei primi poduttori di petrolio al mondo, con l'imposizione delle nuove misure il settore rischia come già avvenuto precedentemente di soffrire conseguenze evidenti che potrebbero impattare in modo significativo l'economia del paese.

Il governo di Teheran ha annunciato un piano per fare fronte alle sanzioni anche se iul malcotento tra la popolazione cresce.Sono soprattutto i commercianti a lamentare la svalutazione del rial nei confronti del dollaro che in segno di protesta hanno chiuso i propri negozi.

Tra gli slogan anche messaggi come: _lasciamo la Siria, pensate a noi._Nei giorni scorsi le proteste sono arrivate fino allo storico Grand Bazar e hanno raggiunto anche altri mercati della capitale.