ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gip, tono alterato in aula è lecito

Lettura in corso:

Gip, tono alterato in aula è lecito

Gip, tono alterato in aula è lecito
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MILANO, 26 GIU - L'uso "di un tono di voce alterato"in classe con gli alunni "costituisce un mezzo lecito dicorrezione" ed esprime il potere "di disciplina che ciascuninsegnante è chiamato a esercitare ai fini educativi e nelrispetto della personalità dei propri alunni". Inoltre"l'utilizzo occasionale" di appellativi come "ridicola" non puòessere considerato denigratorio in "assenza di reazioni di risoda parte dei compagni". Lo scrive il gip Manuela Accurso Taganonell'ordinanza con cui archivia il caso di una maestra di unascuola elementare di Milano denunciata nel febbraio dell'annoscorso dai genitori di una bambina per abuso di mezzi dicorrezione in quanto, hanno sostenuto, l'atteggiamentodell'insegnate, a loro avviso "aggressivo", avrebbe creato uno"stato d'ansia" nella figlia, già fragile, "compromettendo ancheil rendimento scolastico".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.