ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Orto sociale per detenuti a Ancona

Lettura in corso:

Orto sociale per detenuti a Ancona

Orto sociale per detenuti a Ancona
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - ANCONA, 24 GIU - Sono circa 40 i detenuti delcarcere di Barcaglione di Ancona che hanno aderito al progetto"Orto sociale in carcere" e che ogni anno producono 30 quintalidi ortaggi. Il progetto è organizzato in collaborazione con ipensionati di Coldiretti Ancona che insegnano la gestione dellaterra e supervisionano il lavoro. La presidente di ColdirettiAncona Maria Letizia Gardoni, insieme al direttore regionaleEnzo Bottos, ha visitato la struttura per conoscere meglio unarealtà che, da tre anni a questa parte, è stata resa possibiledal Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria e dallaRegione Marche. "L'agricoltura - commenta la Gardoni - raggiungeil suo apice di valore quando sfocia nel sociale. Con questoprogetto, ormai consolidato, diamo la possibilità ai detenuti diritrovare la fiducia in se stessi e la spinta motivazionale". Inun terreno che dispone anche di serre riscaldate vengonoprodotti pomodori, peperoni, zucchine, ma anche cocomeri emeloni. C'è persino un uliveto.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.