ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tribunale le riduce debito del 73%

Lettura in corso:

Tribunale le riduce debito del 73%

Tribunale le riduce debito del 73%
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MILANO, 22 GIU - Il Tribunale di Monza, applicandola legge sul Sovraindebitamento, ha permesso a una ex titolaredi una ditta individuale di ridurre il debito maturato conEquitalia (ora Agenzia delle Entrate Riscossione) del 73%, da220 mila euro a 60 mila euro. La donna era assistita dall'avvocato Pasquale Lacalandra,specializzato in diritto fallimentare e crisi dasovraindebitamento il quale spiega che la Legge permette diridurre anche il debito fiscale consentendo a chi è meritevoledi poter pagare a seconda delle proprie possibilità. "Ilrisultato raggiunto è molto più vantaggioso della rottamazionedelle cartelle" osserva il legale. La debitrice, titolare di unaditta individuale ormai chiusa da anni, aveva maturato neiconfronti di Equitalia un debito di circa 220.000 euro che èstato ridotto a 60.000 euro (-73%), tramite un accordo disovraindebitamento, approvato dalla stessa Agenzia delle Entratee garantito finanziariamente dal padre della debitrice e da unaassociazione antiusura.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.