ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pugni ad agenti e fuoco cella isolamento

Lettura in corso:

Pugni ad agenti e fuoco cella isolamento

Pugni ad agenti e fuoco cella isolamento
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - PRATO, 22 GIU - Pugni agli agenti, fuoco nella celladi isolamento. L'ennesimo episodio di violenza al carcerepratese della 'Dogaia' è avvenuto ieri sera: un detenutomarocchino avrebbe preso a pugni un agente della poliziapenitenziaria, per poi dare alle fiamme un materasso. A darnenotizia è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria (Sappe).Secondo Pasquale Salemme, segretario per la Toscana delsindacato, "dalle notizie acquisite, pare che il detenuto nelpomeriggio avesse ingerito una lametta privata della parte inplastica". Successivamente, approfittando dell'apertura di unaporta blindata per consentire l'uscita di un compagno di cella,sarebbe uscito "spingendo con veemenza la porta control'agente". Raggiunto dal poliziotto gli si sarebbe scagliatocontro colpendolo con numerosi pugni al volto. L'attivazionedell'allarme generale e il pronto intervento di altri agentipenitenziari hanno scongiurato altre conseguenze, tuttaviadurante la "fase di contenimento" un altro agente è rimastoferito ad una mano.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.