ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurogruppo: "La Grecia è uscita dalla crisi"

Lettura in corso:

Eurogruppo: "La Grecia è uscita dalla crisi"

Eurogruppo: "La Grecia è uscita dalla crisi"
Dimensioni di testo Aa Aa

L'accordo raggiunto dall'Eurogruppo per la conclusione del programma di aiuti per la Grecia prevede un rinvio parziale delle scadenze del debito pubblico, e mette fine, almeno formalmente a otto anni di crisi.

Ed è una Grecia diversa quella che esce dalle cure imposte dalla Troika: economia ridotta del 25 per cento, disoccupazione record, salari e pensioni tagliati del 40 per cento.

"Abbandoniamo la strada tortuosa dei salvataggi, l'applicazione di una austerità estrema, la riduzione di una parte importante della sovranità economica dei governi. Tutte cose che abbiamo vissuto in questi anni", ha detto il premier Tsipras, per il quale ora si apre una pagina nuova.

Eurogruppo ha preso atto del completamento del terzo piano di salvataggio, ha concesso una proroga di 10 anni per il rimborso dei prestiti e altri 10 anni per il pagamento degli interessi, e ha garantito infine l'anticipazione di una ulteriore tranche da 15 miliardi di euro.

Giudizi positivi tra i ministri greci.

"La decisione dell'Eurogruppo garantisce l'andamento dell'economia e l'equilibrio nel paese non solo a breve termine, ma anche a medio e lungo termine", dice Efi Achtsioglou, ministra del Lavoro.

"L'accordo formalizza la fine del programma di salvataggio e assume misure soddisfacenti per la riduzione del debito, creando un passaggio sicuro per l'economia greca", aggiunge Giorgos Stathakis, ministro dell'Ambiente.

Critiche solo dalla sinistra radicale, che boccia "la cura liberista della Troika che ha aggravato la malattia: ha abbattuto l'economia reale, tagliato il welfare e colpito le condizioni di lavoro"