ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Immigrazione: il blocco di Visegrad boicotterà il mini-summit UE

Lettura in corso:

Immigrazione: il blocco di Visegrad boicotterà il mini-summit UE

Immigrazione: il blocco di Visegrad boicotterà il mini-summit UE
Dimensioni di testo Aa Aa

Il gruppo di Visegrad domenica boicotterà il vertice a Bruxelles di alcuni Paesi membri - tra cui l'Italia - sulla gestione dei flussi migratori nell'Unione, organizzato dalla Commissione europea.

L'annuncio arriva da Budapest, al termine della riunione di Ungheria, Polonia, Cechia e Slovacchia. Ospite speciale l'Austria.

Viktor Orbán ha motivato la scelta spiegando che al meeting verranno messe sul tavolo proposte già rifiutate, in primis le quote dei migranti. "Insistere non produrrà cooperazione", ha aggiunto, "Ma solo divisione e conflitto".

Il mini-summit è stato concepito come preparatorio all'attesissimo vertice del 28 e 29 giugno, quando il Consiglio europeo discuterà la riforma del regolamento di Dublino e la politica di accoglienza dell'Unione.

ll cancelliere federale austriaco Sebastian Kurz ha sottolineato la necessità di potenziare Frontex, punto condiviso anche dal Governo italiano, "non solo per quanto riguarda i numeri e il budget, ma anche i poteri. Deve essere in grado di contrastare i trafficanti di esseri umani, e di operare in nazioni terze per impedire che i barconi facciano rotta verso l'Europa".

L'Austria sarà fra i dodici Paesi che parteciperanno al minisummit di domenica. Viktor Orbán ha detto che il blocco di Visegrad non ci sarà, ma porterà il suo punto di vista durante il vertice dei primi ministri dell'Unione europea di giovedì.