ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen, appello dell'Onu per la ripresa dei negoziati di pace

Lettura in corso:

Yemen, appello dell'Onu per la ripresa dei negoziati di pace

Yemen, appello dell'Onu per la ripresa dei negoziati di pace
Dimensioni di testo Aa Aa

La road map per la pace nello Yemen è percorso dissestato: l'Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, Zeid Ra'ad Al-Hussein preme per la ripresa dei negoziati di pace a luglio.

Ra'ad Al-Hussein ha parlato in videoconferenza nell'incontro a porte chiuse - il terzo nell'ultima settimana - con i 15 membri del Consiglio di Sicurezza. Sulla carta, tutte le parti si sono impegnate a tornare al tavolo, ha detto.

Zeid Ra'ad Al-Hussein, Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite

Nel frattempo, il 'cessate il fuoco' è traguardo lontano: continua l'offensiva della coalizione a guida saudita per strappare ai ribelli sciiti il porto di Hodeidah sul Mar Rosso. Gli Houthi hanno risposto con un altro missile balistico, lanciato dallo Yemen sull'Arabia Saudita. Al centro del conflitto la popolazione civile di Hodeidah, bloccata in città senza cibo, acqua, farmaci.

22 milioni sono le persone che dipendono dagli aiuti umanitari nello Yemen - l'80% dei quali passa attraverso il porto preso d'assedio sul Mar Rosso - 8 quelle che rischiano di morire di stenti.

A dare le cifre della "mattanza" potenziale l'Organizzazione delle Nazioni Unite. L'attacco di Hodeidah rischia di far precipitare la situazione.