ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rubò abiti, no motivo revoca accoglienza

Lettura in corso:

Rubò abiti, no motivo revoca accoglienza

Rubò abiti, no motivo revoca accoglienza
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MILANO, 19 GIU - Un "furto di merce di esiguovalore", e in particolare l'avere portato via vestiti per unvalore di 26 euro da un negozio, non è un comportamento che puòcreare "ripercussioni rilevanti anche sul piano dell'ordine edella sicurezza pubblica" o "destabilizzare la convivenzaall'interno" di un centro di accoglienza. Lo scrive il Tar dellaLombardia in una sentenza con cui ha annullato il provvedimentodella Prefettura di Monza che aveva deciso di revocare, propriosulla base di quel fatto, la misura di accoglienza per unmigrante richiedente asilo. L'immigrato, rappresentato dallegale Francesco Moccia nel ricorso davanti al Tar contro ladecisione della Prefettura del giugno 2017, era arrivato inItalia nel 2015 e, in attesa della definizione del procedimentosulla richiesta di asilo politico, era stato ospitato prima inun centro di accoglienza e poi in una struttura temporanea, nelMonzese.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.