ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Reperti Strage Bologna furono distrutti

Lettura in corso:

Reperti Strage Bologna furono distrutti

Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - BOLOGNA, 19 GIU - I reperti analizzati in passatoper far luce sull'esplosione che il 2 agosto 1980 sventrò un'aladella stazione di Bologna, 85 morti e 200 feriti, sono statidistrutti il 15 gennaio 2004 su disposizione della Corte diassise di appello. Lo attesta l'ufficio corpi di reato deltribunale in risposta a una richiesta dell'avvocato GabrieleBordoni, difensore di Gilberto Cavallini, attualmente a processoper concorso nella Strage. Il materiale, terriccio da cui furono prelevati campioni peranalisi di laboratorio, era conservato in sei plichi sigillati eun tavolino. La Corte ne decise la distruzione dopo la periziadisposta nell'appello nel processo principale. "Ma all'epocaerano ancora in corso il processo a Luigi Ciavardini, Cavalliniè indagato dal 2000 e poi ci sarebbe stata l'indagine bis cheportò alle iscrizioni di Kram e Frohlich: sarebbe statoopportuno e intelligente conservare i reperti, in una vicendacome questa che resta aperta e nell'ottica di un'eventualerevisione", commenta Bordoni.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.