ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Richieste d'asilo in calo nell'UE: ultimo rapporto dell'EASO

Lettura in corso:

Richieste d'asilo in calo nell'UE: ultimo rapporto dell'EASO

Richieste d'asilo in calo nell'UE: ultimo rapporto dell'EASO
Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre i governi europei si dividono sulla questione migranti, nuovi dati dell'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo mostrano che le domande di protezione internazionale nell'ultimo anno sono calate del 44%. Il rapporto pubblicato lunedì mette in evidenza una diminuzione della pressione sulle frontiere esterne dell'unione europea . I richiedenti asilo provengono principalmente da zone in guerra come Siria, Iraq, Afghanistan,.

Le domande risultano in calo anche nei primi mesi del 2018, sebbene i livelli continuino ad essere superiori a quelli pre crisi.

La Germania si conferma come il paese europeo che riceve il più alto numero di richieste d'asilo, ma anche in questo caso il numero delle richieste è diminuito del 70%. A seguire c'è Italia con più di 128.000 richieste in corso e la Francia con quasi 100.00.

Sono ancora migliaia i minori non accompagnati che presentano domanda di asilo ma nel 2017 il loro numero si è ridotto della metà attestandosi a circa 32.700. Più di tre quarti di loro ha presentato domanda in Italia, Germania, Grecia, Regno Unito, e Svezia.