ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aquarius, la nave dei migranti è arrivata a Valencia

Lettura in corso:

Aquarius, la nave dei migranti è arrivata a Valencia

Aquarius, la nave dei migranti è arrivata a Valencia
Dimensioni di testo Aa Aa

Un'odissea lunga 8 giorni e 1300 chilometri. Tanto è durato il viaggio, che si è concluso stamattina al molo 1 del porto di Valencia, della flottiglia composta da Aquarius, la nave gestita alla ong SOS Méditerranée, e dalle imbarcazioni di Guardia Costiera e Marina Militare, Dattilo e Orione.

La prima ad attraccare, poco dopo le 6.30, è stata Dattilo, che ha immediatamente avviato le procedure amministrative: visite mediche e iter di identificazione per i 249 migranti inizialmente sbarcati. Dal punto di vista sanitario, nessuna emergenza sulla nave della Guardia Costiera: cinque persone hanno avuto necessità della sedia a rotelle per scendere dalla nave e una donna incinta è stata trasportata all'ospedale, secondo quanto previsto dal protocollo sanitario.

Concluso lo sbarco della nave Dattilo, è stata la volta di Aquarius con i suoi 106 migranti: l'imbarcazione ha attraccato intorno alle 11 del mattino.

Nel primo pomeriggio è previsto lo sbarco delle 249 persone che attendono sulla nave della Marina Militare italiana, Orione.

Sul molo 1 del porto di Valencia, sono oltre 2000 le persone mobilitate per l'accoglienza: imponente la macchina dell'accoglienza, predisposta dalla Generalitat, dal Comune, dalla Croce Rossa e dall'Autorità Portuale. A terra, ad attendere i migranti, il personale sanitario, gli psicologi, i traduttori e i mediatori culturali

Con l'arrivo delle tre navi, termina cosi il lungo braccio di ferro diplomatico che ha coinvolto diversi paesi europei, tra cui l'Italia.