ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Roma: lavoratori migranti e italiani nel ricordo di Soumaila Sacko

Lettura in corso:

Roma: lavoratori migranti e italiani nel ricordo di Soumaila Sacko

Roma: lavoratori migranti e italiani nel ricordo di Soumaila Sacko
Dimensioni di testo Aa Aa

Circa ventimila manifestanti, lavoratori migranti e italiani, sono scesi in piazza a Roma per chiedere riforme che garantiscano un diritto effettivo a una casa, un reddito, un lavoro.

La classe operaia, mobilitatasi contro le diseguaglianze economiche su un'idea dell'Unione Sindacale di Base, ha sfilato da Piazza della Repubblica a San Giovanni, nel ricordo di Soumaila Sacko, il bracciante maliano ucciso a fucilate nella piana di Gioia Tauro.

Per il rimpatrio della salma del 29enne e garantire un futuro a moglie e figlia di quest'ultimo, sono stati raccolti ben 40mila euro.

I manifestanti hanno chiesto più rispetto delle regole sui salari e la protezione dei lavoratori, i diritti per l'alloggio e la salvaguardia del territorio, protestando contro il lavoro nero.