ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mondiali: vicenda Iran, replica Nike

Lettura in corso:

Mondiali: vicenda Iran, replica Nike

Mondiali: vicenda Iran, replica Nike
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA)- ROMA,14 GIU- "Non si tratta di una scelta di Nikeavvenuta una settimana fa. A Nike, in quanto azienda americana,è proibito fare fornitura alla nazionale iraniana dal 2015(prima dell'amministrazione Trump). Queste sanzioniesistono da allora. Nike è una compagnia americana e devesottostare alle legge americana, come tutte le compagnieamericane". La 'multinazionale' dell'abbigliamento sportivoribadisce la sua posizione sulla mancata fornitura degliscarpini ai calciatori della nazionale dell'Iran. "LegalmenteNike può firmare contratti di sponsorizzazioni con atletiiraniani che giocano in club fuori dal loro paese - è scritto inuna nota all'Ansa - e questi atleti ricevono regolare fornituraquando sono impegnati con i club esteri di appartenenza. Lalegge si applica nel momento in cui il giocatore gioca per unasquadra iraniana, quindi anche la nazionale. Non è esatto cheNike ha deciso di interrompere la fornitura a una settimana dalMondiale con una decisione improvvisa. Si tratta di sanzioni invigore dal 2015".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.