ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Trump-Kim, la storica stretta di mano

no comment

Trump-Kim, la storica stretta di mano

Una stretta di mano lunga 13 secondi. E' cominiciato così l'incontro tra Donald Trump e Kim Jong-un a Singapore. "E' un onore essere qui", ha detto il presidente degli Stati Uniti, che poi ha aggiunto che prevede di avere con Kim una "relazione formidabile". La prima parte del meeting è consistita in un faccia a faccia di circa 45 minuti, in cui i due leader sono stati assistiti solo dagli interpreti.

Dopo il faccia a faccia è iniziata la parte del vertice allargata alle delegazioni dei due Paesi. Seduto vicino al presidente Trump, il segretario di Stato, Mike Pompeo, il consigliere per la sicurezza nazionale, John Bolton, e il capo di gabinetto, John Kelly. Trump e Kim erano seduti l'uno di fronte all'altro. Davanti alle telecamere, i due leader si sono stretti nuovamente la mano allungandosi sul tavolo lungo il quale erano seduti i partecipanti al summit.

"Il vertice è andato molto molto bene, abbiamo già una eccellente relazione e sarà un successo". Con Kim Jong-un "risolveremo un grande problema, un grande dilemma, lavorando insieme ce ne faremo carico", ha detto il presidente americano durante il summit allargato, dedicato alla questione nucleare, al termine del quale le due delegazioni hanno continuato le conversazioni a pranzo.

Altri No Comment