ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aquarius: Valencia si prepara a accogliere i 629 immigrati

Lettura in corso:

Aquarius: Valencia si prepara a accogliere i 629 immigrati

Dimensioni di testo Aa Aa

Valencia e i suoi abitanti si preparano a accogliere i 629 migranti dell'Aquarius.

Nella città spagnola, gli immigrati non sono una novità, e molti di loro credono che per i nuovi arrivati non sarà semplice.

"Potranno avere una vita migliore rispetto a quella in Africa, almeno così credo".

La città spagnola ospita già una folta comunità di immigrati, visti come una possibilità di crescità per tutti infatti immigrato qui fa rima con avvocato, traduttore, servizi.

"Nella mia cerchia di amici siamo tutti d'accordo con la decisione presa dal Comune, ma non tutti la pensano così, si tratta di una minoranza".

Valencia ha recuperato un progetto fatto nel 2015 per accogliere i siriani , progetto che al tempo non fu possibile attuare; oggi il governo spagnolo passa dalle parole ai fatti.

Joan Ribò, sindaco di Valencia a nostri microfoni: "L'Unione europea deve onorare i propri impegni, deve rispettare le proprie leggi e gli impegni internazionali; chiudere un porto a un'imbarcazione di profughi significa non rispettare i propri impegni internazionali; noi agiamo diversamente perché Valencia è una città solidale".

Il corrispondente di euronews, Carlos Marlasca, descrivendo la situazione, prevede che i giorni prossimi saranno carichi e difficili, nonostante autorità e cittadini abbiano preparato tutto:

"Le autorità assicurano di essere in grado di accogliere i rifugiati, anche se non è consuetudine ricevere cargo come quelli che arriveranno nei prossimi giorni. Chiamate di volontari pronti a dare aiuto arrivano da tutta la Spagna. La stampa ha già accesso, L'attività dei prossimi giorni si preannuncia densa e importante".