ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: il governo di Pedro Sanchez

Lettura in corso:

Spagna: il governo di Pedro Sanchez

Spagna: il governo di Pedro Sanchez
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo aver giurato sabato scorso, in Spagna è nato l'esecutivo di Pedro Sanchez a maggioranza femminile. 11 ministre contro 6 ministri oltre al premier.

Un governo che il premier stesso ha definito aperto al dialogo e al consenso" e a "chi pensa diversamente". I nuovi ministri, ha aggiunto, hanno "la stessa visione della società, progressista, ammodernatrice e europeista".

Questo è un governo decisamente europeista, ha detto Sanchez che ha continuato, L'Europa è lo spazio nel quale dobbiamo rafforzarci al fine di trovare risposte d'effetto alle sfide con le quali ci confrontiamo in quanto paese. Il nuovo governo è nato con l'intento di facilitare la modernizzazione della spagna, aumentarne la crescita e farlo in modo sostenibile per ricostruire la coesione sociale e territoriale andata distrutta in questi anni.

Vicepresideneza a Carmen Calvo 61 anni costituzionalista, ex ministro della Cultura.

Al catalano contro il separatismo Borrel il dicastero degli Esteri già presidente del Parlamento di Strasburgo dal 2004 al 2007.

Pedro Duque già astronatuta sarà invece il titolare di Scienza Innovazione e Università la sua prima missione nello spazio risale al 1998.