ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bentornata Soyuz

Lettura in corso:

Bentornata Soyuz

Bentornata Soyuz
Dimensioni di testo Aa Aa

Missione compiuta. Dallo spazio al gelo della steppa. La Soyuz è tornata sulla Terra. L’atterraggio è avvenuto, come da prassi nella steppa del Kazakistan.

Un viaggio lungo 168 giorni per il cosmonauta russo Anton Nikolaevič Škaplerov, un ingegnere della NASA e un medico-astronauta giapponese.

A bordo anche un ospite un po’ particolare. Ovvero Telstar 18. Infatti con la navicella è rientrato anche il pallone ufficiale dei Mondiali di calcio. Era stato lanciato in orbita il 24 marzo dalla navicella MS-08 per divertire l’equipaggio. E così è stato. Gli astronauti, oltre a lavorare per la Stazione Spaziale Internazionale, si sono anche dilettati con qualche tiro e parata.