ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pamela, legali, stralcio Lucky e Awelima

Lettura in corso:

Pamela, legali, stralcio Lucky e Awelima

Pamela, legali, stralcio Lucky e Awelima
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MACERATA, 1 GIU - I legali di Desmond Lucky e LuckyAwelima, i due nigeriani in carcere indagati insieme a InnocentOseghale per l'omicidio di Pamela Mastropietro, la 18enne romanafatta a pezzi a Macerata il 30 gennaio scorso, hanno fattoistanza al Procura di Macerata per andare a giudizio immediatonei confronti dei loro assistiti per il reato di detenzione espaccio di stupefacenti. Stralciando così per il momento la loroposizione dal processo che si sta istruendo nei confronti diOseghale. Secondo gli avvocati Gianfranco Borgani (per Lucky) eGiuseppe Lupi (per Awelima) contro i due non ci sono prove dipartecipazione all'omicidio di Pamela. "Siamo convinti che lagiustizia continuerà comunque a seguire il suo percorso"commenta Marco Valerio Verni, zio della 18enne, nonché legaledella famiglia, segnalando però che è difficile che Oseghaleabbia agito da solo. "Nessuno vuole giustizia sommaria" ma "leindagini devono proseguire fino a quando, con ragionevolecertezza, non vengano individuati l'autore o gli autori".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.