ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tortu, che emozione correre all'Olimpico

Lettura in corso:

Tortu, che emozione correre all'Olimpico

Tortu, che emozione correre all'Olimpico
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - ROMA, 31 MAG - Terzo al traguardo, preceduto solodal migliore sprinter in circolazione, l'americano Baker, e dalfrancese Vicaut. Serata da ricordare per Filippo Tortu allostadio Olimpico in occasione della 38/a edizione del meeting diatletica leggera 'Golden Gala - Pietro Mennea', quarta tappadella Diamond League. "Una gara del genere fa un certo effetto.Gli altri sono partiti fortissimo e io non ho corso nemmenobenissimo tanto che stavo anche per cadere per raggiungerli, masono soddisfatto" spiega a fine gara il giovane sprinterosannato dal pubblico prima del via: "Sentire quel boato quandohanno letto il mio nome è stata la cosa più bella del correrestasera a Roma. Non mi aspettavo tutto questo, ci speravo e stasuccedendo. Oggi per l'atletica italiana è stata una grandegiornata, sia io sia Marcel Jacobs (7/o in 10.19) abbiamo fattouna gara notevole. Abbiamo dato un forte segnale a tutto ilmovimento".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.