ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Omicidio Noemi,rito abbreviato per Lucio

Lettura in corso:

Omicidio Noemi,rito abbreviato per Lucio

Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - LECCE, 30 MAG - Il gup del Tribunale per i Minori diLecce Aristodemo Ingusci ha accolto la richiesta di ritoabbreviato avanzata dai legali difensori di Lucio, in carcereper l'omicidio di Noemi Durini, la sedicenne di Specchia suafidanzata, uccisa il 3 settembre 2017. Il gup ha rigettato larichiesta di messa alla prova e ha disposto l'inizio delprocedimento per il 2 e 3 ottobre. All'uscita dal tribunale cisono stati momenti di tensione tra i genitori di Lucio e igiornalisti. Il padre di Lucio, Biagio Marzo ha spintonato ilgiornalista di Quarto Grado Remo Croci, tirando verso di sé lamoglie Rocchetta, che, rivolta a fotografi e reporter, hagridato: "Siamo orgogliosi. Siamo vivi". La frase è riferita alcontenuto delle dichiarazioni rese oggi dal figlio che haribadito la prima versione fornita agli investigatori la seradel ritrovamento del cadavere di Noemi e cioè di averla uccisaperché quella sera la ragazza lo pressava per mettere in attol'uccisione dei suoi genitori che si opponevano alla lororelazione.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.