ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Insultò azienda su Fb,giusto licenziarla

Lettura in corso:

Insultò azienda su Fb,giusto licenziarla

Insultò azienda su Fb,giusto licenziarla
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - FORLI', 30 MAG - Licenziata per giusta causa peraver insultato la sua azienda su Facebook. Lo ha deciso la Cortedi Cassazione respingendo il ricorso di una lavoratriceforlivese, con una pronuncia di cui dà notizia il Resto delCarlino. La vicenda iniziò nel 2012 quando un'impiegata di 43 anniscrisse un post sul social network, con espressioni volgari einequivocabili, dicendo in sostanza di essersi stancata dellacontinua modifica degli incarichi che le venivano affidati. Losfogo fu visto dal legale rappresentante dell'azienda, suo'amico' sul web e due giorni dopo alla dipendente arrivò unalettera di contestazione e a fine mese il licenziamento. Il postfu cancellato e la donna decise di impugnare l'atto al tribunaledel Lavoro, ma in primo grado e poi in appello i suoi ricorsisono stati respinti dai giudici che hanno giudicato scorretto ilsuo comportamento. Il 27 aprile la decisione definitiva dellaCassazione.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.