ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giro, Fanini "Froome non doveva esserci"

Lettura in corso:

Giro, Fanini "Froome non doveva esserci"

Giro, Fanini "Froome non doveva esserci"
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - BOLOGNA, 26 MAG - "Abbiamo in maglia rosa unsoggetto che, a volerla dire tutta, al Giro non avrebbe dovutoesserci". Ad affermarlo, dopo l'exploit di Chris Froome nellatappone alpino di ieri, è Ivano Fanini, patron della squadraciclistica Amore e Vita, da anni in prima linea nella lotta aldoping. Fanini ripercorre la vicenda: "Abbiamo in gara un ciclista alquale è stata riscontrata positività ad un controllo antidopingnel corso della Vuelta di Spagna 2017 (che ha vinto) . E'risultato aver assunto un antiasmatico, il Ventolin, in undosaggio di salbutamolo ben oltre i limiti consentiti.Attenzione: non nega di averne fatto uso, ma si difende dicendodi non aver fatto nulla di male. Insomma, era malato e dovevacurarsi. Infatti sventola la solita esenzione terapeutica checonsente agli atleti l'utilizzo di prodotti aventi anche effettodopante".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.