ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Con coltello in mano dice a Cc 'sparate'

Lettura in corso:

Con coltello in mano dice a Cc 'sparate'

Con coltello in mano dice a Cc 'sparate'
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - JESI (ANCONA), 25 MAG - Un 35enne di Jesi, dopo averpreso un cocktail di farmaci ed alcool con l'intento disuicidarsi, ha atteso l'arrivo dei carabinieri davanti alportone di casa e poi, armato di un grosso coltello, li haistigati a sparargli, altrimenti avrebbe "fatto di peggio". Apoca distanza da lui, barricate in casa, La madre e la sorella.A chiedere l'intervento dei militari è stato lo stesso uomogridando al telefono "Sto dando da matto, pensateci voi". Giuntisul luogo, i carabinieri hanno instaurato una serratanegoziazione e dopo mezzo'ora hanno convinto il 35enne a deporreil coltello ed a farsi visitare al pronto soccorso dell'ospedaledi Jesi, dove è stato poi condotto dai sanitari del 118. Unavolta bloccato, ha raccontato che la sua intenzione disuicidarsi era legata alla separazione dalla moglie, avvenutadue anni fa.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.