ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Irlanda: referendum sull'aborto, chi vincerà?

Lettura in corso:

Irlanda: referendum sull'aborto, chi vincerà?

Irlanda: referendum sull'aborto, chi vincerà?
Dimensioni di testo Aa Aa

In Irlanda infuria il dibattito sull'aborto, in vista del voto previsto per il prossimo venerdì, che potrebbe legalizzare l'interruzione volontaria di gravidanza entro la dodicesima settimana.

Al momento, nel Paese è consentito solo se la madre è in pericolo di vita.

Il comitato contro l'aborto è stato fortemente criticato in occasione di una recente conferenza stampa, nell'arco della quale ha voluto la presenza di pazienti affetti da sindrome di Down, affermando che solo la legislazione esistente consente loro di essere ancora in vita.

Il padre di Ben, bambino affetto da questa malattia, dice che non gli piace il modo in cui suo figlio e altri pazienti analoghi sono descritti.

"L'enfasi sui bambini dall'aspetto vulnerabile e sulle persone con sindrome di Down non è corretta, sono vittime di una malattia, io e altri genitori non troviamo equo che questo sia spesso l'unico contesto in cui i ragazzi vedono bambini come il mio: vorrei che potessero vedere altri bambini come Ben in cartoni animati e programmi televisivi".

Coloro che invece cercano l'abrogazione della legge risalente al 1982 tacciano gli anti-abortisti di manipolazione mediatica per influenzare gli elettori, portando adrenalina in un'atmosfera già di per sé assai carica ed invitando gli indecisi a votare in favore della libertà di scelta.