ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Estetista uccisa, riapre il processo

Lettura in corso:

Estetista uccisa, riapre il processo

Estetista uccisa, riapre il processo
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - BARI, 23 MAG - Una nuova prova depositatanell’udienza dinanzi alla Corte di Assise di Appello di Barisull'omicidio della 29enne italo-brasiliana Bruna Bovino, uccisail 12 dicembre 2013 nel centro estetico che gestiva a Mola diBari, riapre il processo a carico del presunto assassino, il36enne Antonio Colamonico, ex compagno della vittima. Si trattadi un video che potrebbe spostare di circa un'ora il momento deldelitto. Colamonico, condannato in primo grado alla pena di 25anni di reclusione e in carcere per il delitto dall'aprile 2014,è accusato di omicidio volontario e incendio doloso, appiccatosecondo l'accusa per cancellare le prove del delitto appenacompiuto. Il corpo della vittima, infatti, fu trovato semicarbonizzatosul pavimento del centro estetico, fra brandelli di indumenti esangue, dopo che la donna venne uccisa con 20 colpi di forbici estrangolata. Il processo è stato rinviato al 6 giugno per ilconferimento dell'incarico al perito.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.