ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parsi: "Democrazia non in pericolo in Italia e in Europa"

Lettura in corso:

Parsi: "Democrazia non in pericolo in Italia e in Europa"

Parsi: "Democrazia non in pericolo in Italia e in Europa"
Dimensioni di testo Aa Aa

Vittorio Emanuele Parsi, Direttore e Professore ordinario dell’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali (ASERI) dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano al microfono di Euronews commenta il nascente Governo firmato da Lega e MoVimento 5 Stelle e quali scenari possono aprirsi a livello italiano ed europeo.

(NEL VIDEO)

CHI E' VITTORIO EMANUELE PARSI

Professore ordinario (2004) di Relazioni Internazionali nella facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2002 è professore a contratto nella Facoltà di Economia dell'Università della Svizzera Italiana di Lugano (USI). E' direttore di ASERI (2012) e program director del Master in Economia e Politiche Internazionali (MEPIN), una joint venture tra l'Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali (ASERI) e l'USI (2004) ed è Direttore scientifico del programma di Executive Education di ASERI (2011).

Ha insegnato e tenuto conferenze, seminari e lezioni in numerose università in Italia e all'estero, tra cui: Princeton University, Georgetown University (Washington, D.C.), Cornell University (Ithaca, N.Y.), Catholic University of America (Washington, D.C.), St. Anthony College (University of Oxford), Université de Saint Joseph (Beirut, Libano) Royal University of Phnom-Penh (Cambodia), Novosibirsk State University (Russia), Kazakh Law Academy (Kazakhstan).

Fa parte del Gruppo di Riflessione e Indirizzo Strategico del Ministero degli Affari Esteri e dela Commissione di Studio sul Fenomeno della Radicalizzazione ed Estremismo Jiahdista presso il Governo Italiano.

E' membro dell’Advisory Board di LSE IDEAS (Center for Diplomacy and Strategy at the London School of Economics).

E' socio fondatore delle Società per lo Studio della Diffusione della Democrazia (SSDD) http://www.cires.eu

E' socio della Società Italiana di Scienza Politica (SISP) e Chair dello Standing Group in Relazioni Internazionali (SGRI) della SISP (2013).

E' membro dell’International Advisory Board CITCEM (Centro de Investigacao Transdiciplinar “Cultura, Espaco, e Memoria” (Universidade do Porto/Univerisdade do Minho).

E' membro del Comitato Scientifico di Confindusrtria

Insegna presso la Scuola di Formazione della Presidenza del Consiglio.

E' editorialista di "Avvenire" e "Panorama".

I suoi campi di ricerca sono: le relazioni transatlantiche, la sicurezza in Medio Oriente, i cambiamenti strutturali del sistema politico internazionale,il rapporto tra democrazia e mercato.

Gioca come terza linea negli "Old" del Rugby Monza.Fa parte della Riserva Selezionata della Marina Militare con il grado di Capitano di Fregata (SM) cpl.to.

Ha svolto due turni di servizio presso UNIFIL in Libano (2015 e 2016), ha partecipato all'operazione Mare Sicuro 2016 su Nave Bergamini e alla campagna addestrativa 2017 su Nave Vespucci.