ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: studente spara in una scuola in Texas, 10 morti

Lettura in corso:

Usa: studente spara in una scuola in Texas, 10 morti

Usa: studente spara in una scuola in Texas, 10 morti
Dimensioni di testo Aa Aa

Ennesima strage in una scuola superiore di Santa Fe, in Texas. Venerdì mattina, intorno alle 8, uno studente armato di un fucile da caccia e di un revolver calibro 38 ha aperto il fuoco in un'aula del Santa Fe High School dove era in corso una lezione d'arte. Il bilancio è di 10 morti - 9 studenti e un professore - e 10 feriti.

L'assalitore si è arreso dopo circa un'ora ed è stato arrestato dalla polizia. Si chiama Dimitrios Pagourtzis, uno studente 17enne che secondo le prime ricostruzioni dei media americani era stato vittima di bullismo da parte dei coetanei. Nell'attacco Pagourtizis si è servito di armi detenute legalmente dal padre. La polizia ha trovato nel campus dell'istituto anche degli ordigni esplosivi.

"Nessuno pensava fosse in corso una sparatoria. Tutti pensavamo che fosse normale esercitazione antincendio o cose del genere che si fanno", racconta una studentessa. "Abbiamo sentito molte volte rumori del genere, tre, quatto colpi di pistola. Erano esplosioni forti. Allora tutti gli insegnanti ci hanno detto di correre, correre, scappare via. Io e il mio amico Ryan ci siamo rifugiati nel boschetto vicino e poi ho telefonato a mia madre".

"Un attacco terribile, un giorno molto triste - ha twittato il presidente Donald Trump - Da troppi anni, da troppi decenni piangiamo per le perdite di vite. La mia amministrazione è determinata a fare tutto quello che è nel nostro potere per proteggere i nostri studenti, rendere sicure le nostre scuole e togliere le armi a chi costituisce una minaccia per se stesso e per gli altri".

Quanto avvenuto a Santa Fe ha riacceso il dibattito sulle armi negli Stati Uniti, a poco più di tre mesi dalla strage di Parkland, in Florida. Il 14 febbraio il 19enne Nikolas Cruz, un ex studente della Marjory Stoneman Douglas High School, ha fatto irruzione nella scuola e ha aperto il fuoco con un fucile d'assalto, uccidendo 17 persone.