ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Commemorato Calabresi in questura Milano

Lettura in corso:

Commemorato Calabresi in questura Milano

Commemorato Calabresi in questura Milano
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MILANO, 17 MAG - "La solitudine è la condizionepeggiore che un servitore dello Stato possa vivere". Il capodella polizia, Franco Gabrielli, ha iniziato così il suointervento nel piazzale della Questura di Milano per la 46/macommemorazione della morte del commissario Luigi Calabresi,ucciso da un commando di Lotta Continua nel 1972. Presenti, fra gli altri, la vedova Gemma Capra, i figliMario, direttore di 'Repubblica', Paolo e Luigi, il presidentedella Regione Lombardia Attilio Fontana e il questore MarcelloCardona. "Nel 1972 avevo 12 anni e già iniziavo ad accarezzare l'ideadi entrare in polizia - ha detto Gabrielli -. È evidente che lavicenda di Calabresi ha segnato anche la mia storia e per questosono molto emozionato di essere qui. Quando un servitore delloStato vive la distanza, molto spesso muore prima che una manotiri il grilletto. Ma per fortuna tanta strada è stata fatta".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.