ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Addio raffreddore, arriva la molecola anti-virus

Lettura in corso:

Addio raffreddore, arriva la molecola anti-virus

Dimensioni di testo Aa Aa

Basta raffreddore!

"E' solo un raffreddore", avete detto mille volte, per giustificare starnuti, occhi lucidi, malesseri generali.
Niente che impedisca di andare al lavoro, ad esempio, ma che fastidio questo raffreddore!

Un arcigno nemico della nostra buona salute. Non a caso, il raffreddore ha sfidato la scienza medica per millenni. ha sempre aggirato il nostro sistema immunitario e i progressi della medicina. Ma ora potrebbe essere arrivata la sua fine.

Secondo un nuovo studio pubblicato su "Nature Chemistry", i ricercatori dell'Imperial College di Londra stanno sviluppando un modo per sconfiggere il virus del raffreddore, usando una molecola che non colpisce il virus stesso, bensi neutralizza la proteina NMT (N-miristoriltransferasi) nelle cellule umane, di cui il virus ha bisogno per svilupparsi.

Un cammino ancora lungo

"È la prima tappa di un cammino ancora lungo", ha spiegato il biochimico Roberto Solari, che ha svolto la ricerca insieme al chimico Edward Tate.
"Se per chi gode di buona salute il raffreddore è una malattia inoffensiva, non è così per chi soffre di malattie respiratorie: in questi casi anche un semplice raffreddore può diventare una minaccia. Fino a questo momento, però, trovare uno strumento capace di combatterlo non è stato facile perché il virus ha moltissime varianti e si evolve molto rapidamente", ha spiegato il prof.Solari.

Test su topi e esseri umani

Dopo i test sulle cellule, la prossima tappa sarà la sperimentazione su modelli animali, in particolare sui topi. Quindi, se i risultati saranno soddisfacenti, si potrà passare ai testi sugli umani, "ma ci vorranno anni", fanno sapere i ricercatori.

Secondo le statistiche, il raffreddore colpisce l'adulto medio da due a tre volte l'anno.

"Salute!"