ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"New-Mine": trasformare le discariche in risorse preziose

Lettura in corso:

"New-Mine": trasformare le discariche in risorse preziose

Dimensioni di testo Aa Aa

Come riciclare in modo efficiente e sostenibile i rifiuti ricavati dalle discariche?

Circa 20 milioni di tonnellate di rifiuti industriali sono sepolti dagli anni '90 in questa discarica in Belgio. Un'enorme sfida ecologica ma forse anche un'opportunità economica. Tutti questi materiali plastici e metallici possono essere estratti e riciclati in modo sostenibile? Alcun scienziati, del progetto europeo "New Mine", stanno scavando in profondità per avere delle risposte.

Questo sito copre circa 230 ettari. In alcuni punti, nella profondità del sottosuolo si trovano strati di plastica, legno, metallo, carta o cartone di 10 metri di spessore. Dove la maggior parte delle persone vedrebbe solo spazzatura, scienziati e operatori del settore vedono un tesoro. "Questi rifiuti rappresentano un'enorme quantità di risorse e di energia secondarie che possiamo recuperare dalle discariche per essere riutilizzate. Per fare questo, abbiamo bisogno di tecnologie molto innovative, quindi dobbiamo levare tutti i rifiuti dalla discarica. Noi utilizziamo sempre tecnologie avanzate di smistamento e trattamento per recuperare le diverse parti della spazzatura", ci spiega Yves Tielemans, Business Unit Manager presso "Machiels Group".

Costruire una casa dai rifiuti

Una di queste tecnologie avanzate è stata testata qui in Austria. Tre diversi sensori di questo prototipo consentono di trattare i rifiuti provenienti da vecchie discariche. La loro composizione alterata rende molto difficile la loro selezione con le classiche attrezzature di smistamento esistenti.

"All'interno delle discariche, i rifiuti sono esposti a vari fattori: la polvere e l'acqua alterano la superficie dei rifiuti sepolti, ma all'interno l'ambiente può essere anche molto alcalino e acido, e questo influenza anche il materiale. Adattiamo gli algoritmi nei sensori della nostra macchina, in modo che possa smistare correttamente i diversi materiali, lasciando fuori alcune sostanze", ci ha fatto notare Bastian Küppers, Ingegnere della gestione dei rifiuti presso la "Montanuniversität Leoben".

Una volta ordinato, il materiale di discarica può essere riciclato utilizzando sofisticati processi chimici. I ricercatori trasformano i rifiuti in una sorta di polvere di vetro che, miscelata con sabbia e altri composti chimici, può aiutare ad ottenere materiali da costruzione come mattoni, piastrelle o lastre di pavimentazione. "La parte chimica di questi prodotti è completamente diversa dal normale cemento, ma, allo stesso tempo, offre le stesse proprietà, anche se chimicamente sono completamente diversi. Possono, ad esempio, resistere ad attacchi acidi o ad alte temperature", precisa l'Ingegnere Lukas Arnout.

Attualmente sono circa 500.000 le discariche sparse in l'Europa. Discariche pronte per essere trattate. Un progetto finalizzato a migliorare economia ed ambiente. Peter Tom Jones, Ingegnere e coordinatore del Progetto europeo "New MIne" sostiene che ogni discarica è come una casa, un’abitazione, prima o poi comincerà a mostrare delle crepe. "Quindi prima o poi assisteremo all'inquinamento delle acque, all'inquinamento del suolo, questo significa che prima o poi qualsiasi tipo di discarica avrà bisogno di un intervento di bonifica. Ecco perché il potenziamento del lavoro sulle discariche cerca di combinare l'aspetto di risanamento, eliminando per sempre la fonte di inquinamento, con le attività di recupero delle risorse.”

Il riutilizzo di queste nuove miniere di rifiuti potrebbe diventare una realtà in Europa in meno di 10 anni. A patto che vengano rapidamente introdotti nuove leggi e nuovi regolamenti.

Altro da futuris