ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

De Laurentiis, vincevamo anche prima

Lettura in corso:

De Laurentiis, vincevamo anche prima

De Laurentiis, vincevamo anche prima
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) NAPOLI, 10 MAG - "Io mi auguro che il Napoli possafare sempre meglio, ma questo non dipende da chi costa di piùsul mercato. Non si risolvono così i problemi. Lo abbiamodimostrato prendendo chi giocava meno, come Callejon che aMadrid non giocava, venne qui e il primo anno superò i 20 gol".Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiisparlando del mercato estivo del club. "Noi - ha ricordato DeLaurentiis - vincevamo anche prima con giocatori di minorlivello, stipendi più bassi di un terzo e forse anche di unquarto. E siamo arrivati secondi con Mazzarri. Ora ho detto chearriverà una punta da 20 gol ma questo non significa che partiràuno tra Insigne, Mertens e Callejon. Verificheremo se potrà fareventi gol anche qui a Napoli, ma è una prima punta, non unesterno". De Laurentis ha poi reagito con una battuta alle vocidi mercato che parlano della possibile partenza dei big comeJorginho, Callejon, Mertens e Hamsik: "Incasseremmo un miliardo- ha detto ridendo - il progetto Napoli continuerà, allagrande".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.