ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si accende un nuovo focolaio di ebola

Lettura in corso:

Si accende un nuovo focolaio di ebola

Dimensioni di testo Aa Aa

Un focolaio di Ebola, con quasi 20 morti e molti casi sospetti, è attivo in una provincia del nord ovest della Repubblica Democratica del Congo (Drc). Lo conferma un comunicato l'Organizzazione Mondiale della Sanità che ha già inviato sul posto un team di esperti per il contenimento. Il focolaio è attivo nella provincia di Bikoro, sulle sponde del lago Tumba.

Nelle scorse settimane c'erano stati 21 casi sospetti di febbre emorragica, due campioni su cinque erano risultati positivi.

"Ciò che serve per affrontare l'epidemia di Ebola è poter disporre di centri di trattamento in modo che tutti coloro che sono stati infettati dal virus possano essere trattati in modo appropriato e tempestivo. È inoltre importante disporre di una squadra che individui la diffusione del virus seguendo per 21 giorni tutti coloro che potrebbero essere stati esposti all'infezione": ha spiegato il portavoce dell'Organizzazione Mondiale della Sanità Tarik Jasarevic.

Si tratta del nono focolaio in Congo da quando è stata scoperta la malattia considerata endemica nell'area. Per l'OMS adesso la prorità è lavorare efficacemente col Governo della Repubblica Democratica del Congo e contenere questa malattia mortale per la quale è stato sintetizzato un vaccino sperimentale che potrebbe essere messo in campo.