ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Champions League: Roma-Liverpool, le reazioni dei protagonisti

Lettura in corso:

Champions League: Roma-Liverpool, le reazioni dei protagonisti

Champions League: Roma-Liverpool, le reazioni dei protagonisti
Dimensioni di testo Aa Aa

I sostenitori di Roma e Liverpool hanno lasciato pacificamente lo stadio Olimpico dopo il successo giallorosso per 4-2, che vale comunque ai Reds l'accesso alla finale di Champions League in virtù del 5-2 ottenuto all'andata.

Un rigoroso programma di sicurezza e un servizio di bus navetta da e per lo stadio hanno evitato le intemperanze patite ad Anfield Road.

Gongolante il tecnico del Liverpool, Klopp, che dopo aver eliminato il City di Guardiola, e ora la Roma, guarda con fiducia alla finale col Real.

JUERGEN KLOPP, allenatore Liverpool, dice:

"Siamo entrati nella competizione dalla porta di servizio ed ora siamo in finale, sono davvero molto felice per i ragazzi, per il club, per tutti i nostri tifosi: è stata una corsa fantastica finora, andiamo a Kiev".

Entusiasmo palpabile anche a Liverpool, dove molti supporter hanno guardato la partita su un maxischermo nello stadio di casa.

Dopo la partita, è festa grande per aver centrato la finale e la sfida al Real Madrid.

"Questa qualificazione significa tutto per noi, il rigore alla fine non ha cambiato la sostanza, siamo passati ed auspicavamo proprio questo, ora voglio vedere Ronaldo piangere in finale".

"Vinceremo la coppa, la porteremo a casa per la sesta volta, intanto festeggiamo, stiamo tornando quelli di un tempo!".