ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Europol: "Ridotta la propaganda web dell'Isis"

Lettura in corso:

Europol: "Ridotta la propaganda web dell'Isis"

Europol: "Ridotta la propaganda web dell'Isis"
Dimensioni di testo Aa Aa

Mai piu immagini crudeli come queste. E, infatti, per fortuna, appartengono al passato.

Immagini di propaganda Isis

I capi di tutte le polizie europee - riunite nell'Europol, agenzia comunitaria fondata per lo scambio di informazioni tra forze dell'ordine - hanno dichiarato di aver compiuto un grande sforzo internazionale per combattere la macchina della propaganda dell'ISIS.

Lavorando con i loro colleghi negli Stati Uniti e in Canada, Europol ha affermato che l'operazione ha permesso l'eliminazione di server e il sequestro di filmati. Particolarmente attive, nell'operazione, le polizie di Belgio, Bulgaria, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito e Romania.

Il capo dell'Europol, l'inglese Rob Wainwright - prima di lasciare il 1. maggio l'incarico alla belga Catherine De Boole, prima donna alla guida dell'agenzia - ha dichiarato che l'operazione ha inferto un duro colpo alla capacità dell'Isis di radicalizzare i giovani europei.

Europol è stata fondata nel 1999, ha la sede a L'Aja (Olanda) e si occupa di scambio di informazioni soprattutto in materia di droga, terrorismo e criminalità internazionale.

L'azione di Europol si è concentrata sull'Amaq News Agency, uno dei principali punti di propaganda del gruppo jihadista, utilizzato per rivendicare la responsabilità di attacchi a Parigi, Bruxelles, Barcellona e Berlino.

Tuttavia, gli esperti hanno sollevato dubbi sull'effettivo impatto delle operazioni, visto che Amaq è ancora operante - seppur clandestinamente - nel mondo di Iinternet.