ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlino: maxi evacuazione in centro per il disinnesco di una bomba

Lettura in corso:

Berlino: maxi evacuazione in centro per il disinnesco di una bomba

Dimensioni di testo Aa Aa

Maxi evacuazione in centro a Berlino, per consentire agli artificieri di disinnescare una bomba risalente alla Seconda Guerra Mondiale. L'ordigno, che pesa ben 500 kg e si ritiene sia stata fabbricato dai britannici, è stato trovato mercoledì in un cantiere edile, nel quartiere di Heidestrasse, nei pressi della stazione centrale. 10.000 persone sono state evacuate nella zona, che comprende case, edifici governativi, musei, un ospedale e la stazione ferroviaria, appunto.

Sono previsti forti disagi per cittadini e turisti, con il traffico ferroviario e il servizio pubblico di autobus e tram che subiranno ritardi. Ogni giorno, circa 300.000 persone frequentano la stazione Berlin Hauptbahnhof.

"Sto andando in Polonia, direttamente da Berlino, quindi spero il treno arrivi", spiega una ragazza.

"La cosa più importante è rimanere vivi, poi ci adattiamo alla situazione. E' una buona cosa che ci abbiano informati", racconta un turista.

"È giusto così. C'è una ragione per la quale quella bomba è lì. Penso sia giusto che abbiamo a che fare con ciò che i nostri nonni fecero settanta anni fa. È un ricordo".

A oltre sette decenni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, la Germania continua a scoprire più di 2.000 tonnellate di ordigni e munizioni ogni anno. Un dato che non sorprende considerando che durante il conflitto vennero sganciate 1,3 milioni di bombe sulla Germania e circa il 20/30% non esplose.