ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Governo: Ultimatum di Di Maio a Salvini

Lettura in corso:

Governo: Ultimatum di Di Maio a Salvini

Governo: Ultimatum di Di Maio a Salvini
Dimensioni di testo Aa Aa

Luigi Di Maio è stato chiaro: sponda 5 Stelle le posizioni rimangono le stesse. Si fa, quindi, in salita la strada che porterà a venerdi quando la Presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati sarà chiamata a riferire al Capo dello Stato sulla sussistenza o meno di una maggioranza tra centrodestra e Movimento 5 Stelle per sostenere e formare il nuovo Governo. Il primo ad incontrare l'incaricata del "mandato espolorativo" proprio il leader pentastellato. La Casellati dovrà far fronte anche a quella che si preannuncia una battaglia di veti tra i due schieramenti. No Berlusconi da una parte, no il Pd dall'altra.

Luigi Di Maio
"Il centrodestra per noi è un artifizio elettorale", ha detto il leader M5s Luigi Di Maio, al termine dell'incontro con la presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati. "Ancora una volta abbiamo ribadito in questa sede che M5s è pronto a sottoscrivere un contratto di governo solo con la lega non con tutto il centrodestra. Salvini ha l'occasione per prendere consapevolezza e coscienza del fatto che le uniche forze in grado di dialogare e firmare un contratto di governo sono M5s e la Lega e dico a Salvini che di tempo non c'è più più, decida entro questa settimana il paese non può aspettare". "Il presidente della Repubblica ha dato a Elisabetta Casellati tempi molto stretti e un mandato ben preciso e questo ci fa piacere. L'ha incaricata di verificare una maggioranza di governo tra centrodestra e m5s. Qui non è 'comandiamo noi o niente', Salvini deve comprendere l'importanza di un contratto di governo che può dare alla Lega e a Salvini di fare le cose che hanno sempre promesso. Salvini deve fare una scelta il tempo è poco".