ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Dia di Napoli scopre in Romania il tesoro dei Casalesi

Lettura in corso:

La Dia di Napoli scopre in Romania il tesoro dei Casalesi

La Dia di Napoli scopre in Romania il tesoro dei Casalesi
Dimensioni di testo Aa Aa

I Casalesi investivano i proventi delle loro attività criminali in Romania, grazie a imprese di costruzione, centri benessere, costruendo e immettendo sul mercato immobiliare varie centinaia di appartamenti.

È quanto emerge da una operazione portata a termine dalla Direzione investigativa antimafia di Napoli, che ha fatto finire in manette due fratelli di Aversa, Nicola e Giuseppe Inquieto, considerati imprenditori vicini al gruppo di Michele Zagaria.

Nicola Inquieto è stato arrestato, grazie a un mandato europeo e col supporto di Eurojust e Interpol, in Romania, dove risiede da tempo,

Le indagini hanno portato al sequestro di beni per diverse centinaia di milioni di euro, tra cui più di quattrocento immobili, tra appartamenti, ville di lusso ed attività commerciali.