ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza, scontri: 2 palestinesi uccisi

Lettura in corso:

Gaza, scontri: 2 palestinesi uccisi

Gaza, scontri: 2 palestinesi uccisi
© Copyright :
REUTERS/Amir Cohen
Dimensioni di testo Aa Aa

Due palestinesi sono stati uccisi dai soldati israeliani e altri 250 sono rimasti feriti durante scontri con l'esercito di Israele al confine con la Striscia di Gaza. I palestinesi hanno creato un muro di fumo nero, bruciando migliaia di copertoni, e tirato pietre. I militari israeliani hanno risposto con fumogeni e proiettili. I palestinesi avevano raccolto i copertoni per cercare di impedire ai soldati di individuarli, ma i militari hanno installato enormi ventilatori e utilizzato cannoni ad acqua.

Nickolay Mladenov, coordinatore speciale dell'Onu per il processo di pace in Medio Oriente, si è detto preoccupato. "Mladenov - ha dichiarato il suo portavoce - ha chiesto alle forze israeliane di dare prova del massimo autocontrollo, mentre i palestinesi devono evitare frizioni lungo il confine. I civili, e in particolare bambini, non vanno messi intenzionalmente in pericolo né devono essere presi di mira in alcun modo''.

Nella notte tra mercoledì e giovedì un palestinese è stato ucciso da un drone dall'esercito israeliano vicino alla barriera di sicurezza nella parte nord di Gaza. Poche ore dopo fonti mediche nella striscia hanno annunciato la morte di un altro palestinese ferito la scorsa settimana: secondo il ministero della Sanità di Gaza il bilancio delle recenti violenze è 18 morti e oltre 1400 feriti.

Israele prima degli scontri aveva confermato la linea dura. "Non abbiamo intenzione di consentire che le manifestazioni assumano un ritmo settimanale - ha detto il portavoce dell'esercito -. Ad ogni tentativo di compiere attentati lungo i recinti di confine risponderemo in profondità nella Striscia".