ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del Sud: 24 anni a ex presidente Park Geun-hye per corruzione

Lettura in corso:

Corea del Sud: 24 anni a ex presidente Park Geun-hye per corruzione

Corea del Sud: 24 anni a ex presidente Park Geun-hye per corruzione
Dimensioni di testo Aa Aa

L'ex presidente sud-coreana, Park Geun-hye, colpevole di corruzione secondo un tribunale di Seul, che l'ha condannata a 24 anni di carcere. Il verdetto del processo di primo grado è arrivato questo venerdì. Diciotto i capi d'accusa che pendevano su Park, tra cui corruzione, coercizione, abuso di potere e diffusione di segreti Stato. Accuse per cui la procura aveva chiesto una pena di trent'anni di reclusione.

La lettura della sentenza è avvenuta in diretta televisiva: la 66enne Park, in prigione da oltre un anno in una struttura vicino a Seul, non ha partecipato all'udienza per motivi di salute. Figlia dell'ex presidente Park Chung-hee, asceso al potere nel 1961 con un colpo di Stato e poi assassinato nel 1979, Park Geun-hye era stata eletta nel 2013, prima donna a ricoprire la carica istituzionale più importante del Paese.

Tre anni dopo, il 9 dicembre 2016, l'impeachment, votato dai due terzi del Parlamento: fu sospesa dall'incarico per i sospetti di corruzione. Il 10 marzo 2017, all'unanimità, la Corte Costituzionale confermò la cessazione del suo mandato. Venti giorni dopo, l'arresto e ora la sentenza di condanna.