ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Veglia Pasquale, Francesco battezza il "migrante eroe"

Lettura in corso:

Veglia Pasquale, Francesco battezza il "migrante eroe"

Veglia Pasquale, Francesco battezza il "migrante eroe"
Dimensioni di testo Aa Aa

I cristiani devono rompere i silenzi, uscire dalla routine e agire per vincere le tante ingiustizie. E’ questo uno dei messaggi di Papa Francesco durante la Veglia pasquale celebrata nella Basilica Vaticana.

Durante la funzione Bergoglio ha battezzato otto adulti. Tra loro anche John, il cittadino nigeriano soprannominato dai giornali "il migrante eroe" dopo che lo scorso settembre ha affrontato un rapinatore di un supermercato che era armato di mannaia a Roma.

Il padrino di battesimo è stato il comandante della Compagnia di Roma Casilina che lo ha sostenuto nella richiesta di permesso di soggiorno, recentemente ottenuto. John ha scelto come nome di battesimo Francesco, in onore del Papa.

La veglia è iniziata nell’atrio della basilica con la benedizione del fuoco, poi la solenne processione con il cero pasquale. Circa diecimila i fedeli presenti, tra ingenti misure di sicurezza.