ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il primo volo diretto in Israele che sorvola i cieli sauditi

Lettura in corso:

Il primo volo diretto in Israele che sorvola i cieli sauditi

Il primo volo diretto in Israele che sorvola i cieli sauditi
Dimensioni di testo Aa Aa

Da Nuova Deli a Tel Aviv, passando per Riyadh, in Arabia Saudita. Un boing della Air India, decollato dall'aeroporto della capitale indiana, ha raggiunto l'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, attraversando per la prima volta lo spazio aereo dell'Arabia Saudita, un Paese che non mantiene relazioni diplomatiche con lo stato Ebraico. Segno di un miglioramento delle relazioni tra i due storici nemici, favorito, secondo gli analisti, dalla nuova politica mediorientale di Donald Trump.

Ad attendere a Tel Aviv l'aereo indiano c'erano i ministri israeliani del turismo e dei trasporti

YISRAEL KATZ, ministro dei Trasporti, ha dichiarato: "Questo è un momento storico: è la prima volta che Air India approda in Israele, è la prima volta che si instaura un collegamento ufficiale tra lo Stato di Israele e l'Arabia Saudita attraverso il volo di Air India".

Fino ad ora, la compagnia aerea di bandiera israeliana EL AL era l’unica a offrire voli diretti tra Tel Aviv e Mumbai. ma la rotta obbligata passava dal mar rosso per non attraversare lo spazio aereo saudita che non ha mai concesso l'autorizzazione. La nuova rotta consente risparmiare ben due ore di volo.